Storia del Palazzo “Genova Rulli”: grande partecipazione alla rassegna “Echi di un Grido”

Grande interesse e partecipazione per l’evento “Palazzo Genova Rulli: scopri la storia!” all’interno della ricca rassegna “Echi di un Grido” con l’evento di sabato 6 luglio organizzato dall’ADA(Associazione per i Diritti degli Anziani) della presidentessa Leila Serafini

Un primo evento culturale che ha aperto la stagione di incontri all’interno del Palazzo “Genova Rulli” dopo la riapertura degli storici giardini. Nella cornice storica colorata dalle opere dell’artista Sara Quida, lo studioso e appassionato della nostra Vasto, Alessandro Cianci, ha ricostruito uno spaccato delle vicissitudini che hanno toccato la nobile famiglia Genova Rulli. Proprietaria dell’omonima residenza, accompagnando i tanti presenti nelle pieghe più intime dei vari personaggi che hanno inciso con il loro operato il tessuto economico e culturale della città. Ad affiancare Cianci nel racconto Maria Tresca che, vestendo i panni di una popolana, ha disvelato i segreti più nascosti della famiglia aprendo uno squarcio sulla nostra conoscenza, fonte di arricchimento continuo attraverso l’aggiunta di nuovi tasselli a fatti già noti.

La serata è poi proseguita con la visita, ai giardini e alla chiesa di Santa Filomena, guidata da Antonio Ottaviano dell’associazione “Vigili del Fuoco in Congedo” che si legge nella nota «ringraziamo per aver messo a disposizione tempo e conoscenze. Una serata di grande successo, gli organizzatori hanno promesso ai presenti che verrà proposta, nelle prossime settimane, una replica. Il calendario “Echi di un Grido”, sempre ai giardini “Genova Rulli” propone, questa sera (domenica 7 luglio), alle ore 21, “Racconti sotto le stelle con Dario Leone”. Venerdì 12, dalle ore 19, spazio a “Yoga e Sound Healing” con Serena Cirone e Martina Caserio.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *